lunedì 16 aprile 2007

Viral BNL

From: Daily on line

Bnl ha scelto il per il lancio di Conto Revolution: ha infatti adottato un’ampia strategia di comunicazione integrata su tv, cinema, radio, stampa, internet e telefonia mobile, che ha notevolmente contribuito ad incrementare la ”notorietà spontanea del brand” Bnl. Accanto all’attività di comunicazione tradizionale, si è puntato sulla comunicazione online di Agency.com con la produzione di video virali, diffusi via internet, centrati sul claim “Non entro, non pago” utilizzato proprio per sottolineare le key value del prodotto. Il Conto Bnl Revolution è infatti completamente gratuito se il cliente utilizza internet, telefono, bancomat, carta di credito, mentre, se “entra in banca”, il cliente paga, solo per il mese in cui usufruisce dello sportello, un canone di 6,90 euro indipendentemente dal numero di operazioni effettuate. L’idea è stata quella di produrre video viral con scene ironiche che ritraggono un ipotetico cliente che richiede operazioni bancarie senza presentarsi davanti allo sportello. Tutte le gag sono collegate al concetto “Non entro non pago”. In questo modo gli utenti della rete vengono attirati dalle situazioni ironiche stile candid camera diffusi sul web e raccolti in un minisito dedicato: www.nonentrononpago.it. Il minisito contiene tutte le gag che possono essere scaricate, segnalate via e-mail o inviate come e-card e diffuse anche sui principali portali di condivisione dei contenuti, come YouTube, Google Video, ecc. Gli utenti inoltre vengono coinvolti in prima persona in quanto chiamati ad inviare una storia, produrre un video, un’idea originale per non entrare in banca. Ogni partecipante riceverà in regalo i gadget ufficiali di “non entro, non pago”.

Dr_Who

Nessun commento: