venerdì 11 maggio 2007

Matchbox and UnconventionalM advertising

La Matchbox - nota azienda americana prodittrice di giocattoli - in vari momenti ha realizzato comunicazioni particolari con la propria clientela. Voglio ripercorrere con voi alcuni di questi momenti. Il primo momento che propongo è mirato a colpire direttamente i responsabili d'acquisto in modo UnconventionalM rispetto al target di riferimento



il modellino è praticamente invisibile (sotto il gluteo della modella), ma in questo modo il top of mind in termini di acquisto presso il negozio è assicurato (il bimbo: "papà mi comperi la macchinina?" il papà "quello della modella") Via.
Le ultime due forme di comunicazione sono prettamente di ambient e rigorosamente UnconventionalM



si

si evince palesemente una coerenza di fondo in un approccio innovativo nel presidio del mercato prima e del cliente dopo. Responsabile d'acquisto e Target primario sono ben stimolati.

Dr_Who

Via Via

Nessun commento: