venerdì 23 novembre 2007

Google e il pieno di benzina



Negli USA debuttano 3500 pompe collegate al motore di ricerca. Daranno mappe e faranno marketing.

Dopo i Google-phone anche i google-distributori.
Grazie ad una partnership, i distributori della Gilbarco Veeder-Root metteranno infatti a disposizione dei loro clienti degli schermi touch screen grazie ai quali sarà possibile consultare le Google Maps per avere indicazioni sulla migliore strada da percorrere.I display non permetteranno di effettuare ricerche casuali; l'utente dovrà scorrere infatti la mappa fino al punto d'arrivo, dopo di che gli verrà indicato il miglior percorso stradale disponibile. Con relativa possibilità di stampare le informazioni. Ma non finisce qui. Verranno inseriti anche informazioni sul traffico dell’area, del tempo ed annunci di pubblica utilità. Non solo. La pompa di benzina può stampare anche coupon e buoni sconto, oppure prepagare l’acquisto diprodotti che è possibile ritirare presso un mini-market.
L’aspetto più interessante? Google fornisce il servizio gratuitamente, sia al cliente fionale che alla Gilbarco Veeder-Root. Cosa riguadagna? Incremento della popolarità anche presso persone che potrebbero non avere un rapporto con internet e con i PC. Che dire? UnconventionalM Marketing Approach! (via Il Mondo 23/11/2007)
Dr_Who

Nessun commento: