mercoledì 9 gennaio 2008

Una squadra di Blogger per Hillary Clinton


Una volta si diceva "la pubblicità è l'anima del commercio". Oggi si può tranquillamente sostenere che "il buzz è l'anima del successo del commercio". In America lo sanno bene, tant'è che dopo la vittoria a sorpresa nel New Hampshire – conseguita grazie all’apporto determinante del voto femminile – Hillary Clinton ha già messo a punto la seconda tappa della sua «nuova strategia»: minare il grande vantaggio di Obama sui giovani, soprattutto under 30, due terzi dei quali anche in New Hampshire si sono schierati con lui. La sua ricetta per strappare al senatore dell’Illinois consensi tra gli elettori juniores: adottare, o meglio copiare, letteralmente, la sua filosofia. Promettendo più trasparenza nel governo e una politica che faccia di Internet - e non più delle potenti lobby di Washington - l’interlocutore privilegiato della sua presidenza. «Propongo la creazione di una squadra di blogger all’interno di ogni agenzia governativa», ha annunciato Hillary, spiegando che il suo ruolo sarà quello di «informare minuto per minuto e nei dettagli ogni cibernauta americano sulle attività dell’amministrazione. Che così sarà obbligata a render conto di tutto ai contribuenti». (Alessandra Farkas via)
Dr_Who

Nessun commento: