domenica 3 febbraio 2008

Yes we can

Traggo dall'amico Sacha Monotti questa sezione di informazione tra blog e politica: "L’opinione diffusa che le vicende politiche si seguano sempre di più online è stata confermata anche dall’ultimo rapporto Pew Internet (disponibile qui). Lo studio ha mostrato che durante le elezioni presidenziali del 2004 il 13% dell’elettorato si informava online, quest’anno il loro numero è quasi raddoppiato raggiungendo il 24%. La percentuale degli utenti che si informano della ultime notizie politiche online sale al 42% tra i giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni, utenti abituali dei social network come Facebook e Myspace." Da Maurizio Goetz il video che riporto con il seguente interrogativo: Possibile che l'informazione politica in Italia sia ferma a Porta a Porta?



Se è plausibile ciò che si legge su Mediameter, in USA si stanno ben allenando

Dr_Who

Nessun commento: