lunedì 17 marzo 2008

Lo spirito social


Prendo spunto dal commento di Andrea Boaretto al mio post sul futuro dei Social. Andrea ha saputo cogliere l’umus che sta dentro i social network e giustamente lo battezza "lo spirito social". Laddove il terreno di relationship trova nuovi modi e novi mondi per esprimersi, è necessario ripensare le logiche che le misurano. Fatti salvi gli elementi di volume [quante persone sono registrate su un social, piuttosto che quante persone iscritte partecipano attivamente al social], è necessario rivisitare il modo di approcciare le metriche arrichendole del grado di inter-partecip-azione. Questo nuovo termine (coniato all'istante e il cui valore lascia il tempo che trova) ha dentro di sè - secondo me - tutti gli elementi per poter ponderare la potenza di un social. Ponderare, certo, per capire la “Potenza” di un determinato ambito di relationship. Vediamo come: Inter-: al di là del casuale richiamo calcistico, l’inter richiama subito ad un feedback a più vie (non necessariamente solo 2…); partecip-: richiama ad un atto partecipativo di primo livello, cioè a quante discussioni attivo; -azione: richiama il grado partecipativo di secondo livello, più profondo, alle discussioni a cui partecipo. Possono uscire cose che vale la pena osservare…

Dr_Who

4 commenti:

Webcam ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Webcam, I hope you enjoy. The address is http://webcam-brasil.blogspot.com. A hug.

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu